#RomaEcologista – La città circolare

Venerdì 17 settembre doppio appuntamento con Roma Futura alla scoperta del programma per una Capitale sostenibile. Alle 16 con un percorso in #bicicletta e alle 16,45 con un incontro pubblico.

Quella che immaginiamo è una Roma protagonista di un radicale processo di trasformazione green in tutti i settori, per superare la crisi climatica che stiamo attraversando: energie rinnovabili, mobilità dolce, agricoltura sostenibile, turismo di prossimità, efficienza energetica, ri-progettazione edilizia.
Qui le tappe del percorso :
📍  Partenza: ore 16 da Villa de Sanctis, ingresso via dei Gordiani, con visita al cantiere metro C, dove grazie al GRAB l’area sarà trasformata, con interventi capaci di aumentarne la resilienza e l’adattamento alla crisi climatica. A Villa De Sanctis convergerà, da tutti i Municipi, la “Staffetta per Roma 30”, la staffetta delle cicliste e dei ciclisti di Roma Futura per consegnare al candidato sindaco del centrosinistra Roberto Gualtieri, il documento sulla mobilità dolce e sostenibile “Roma 30. Si cura a piedi e pedali”.
📍  Seconda tappa: ore 16,20 circa al ‘Casilino 23’ per parlare di edilizia residenziale pubblica, riqualificazione energetica, comunità energetiche, contrasto alla povertà energetica, co-housing.
📍  Terza tappa: ore 16,35 circa a Villa Gordiani, presso l’ex centro anziani, con focus su recupero e rilancio degli edifici pubblici inutilizzati/depotenziati o comunque non messi a disposizione della collettività.
📍  Quarta tappa: ore 16,45 circa arrivo presso la Libreria Rinascita 2.0, in via Dignano d’Istria 41, per discutere sulle possibili declinazioni di una Roma ecologista. Al panel interverranno: Roberto Gualtieri; Marta Bonafoni, presidente di POP idee in Movimento e capogruppo della Lista Civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio; Annalisa Corrado, co-portavoce di Green Italia; Anna Donati, responsabile mobilità sostenibile Kyoto Club; Alberto Fiorillo rete GRAB ; Livio De Santoli, Prof. Ordinario di sostenibilità energetica e presidente del Coordinamento FREE; Marco Gisotti, giornalista e scrittore autore di Green Job; Marica Di Pierri, Associazione A Sud Onlus; candidate e candidati della lista. Ci sarà poi un collegamento con Riccardo Valentini, professore ordinario, direttore Dipartimento DISAFRI Uni Tuscia e membro dell’IPCC. Le conclusioni saranno a cura di Giovanni Caudo.
Diversi ma uguali Previous Post
Per una nuova Roma, #RomaEcologista Next Post