Emergenza COVID-19: ora più che mai, restiamo uniti!

L’emergenza sanitaria che stiamo affrontando chiede a tutti noi di attivarci, di contribuire, di fare qualcosa, come cittadini, come comunità.

Più di una persona ci ha chiesto se sapevamo come donare e supportare l’Istituto Spallanzani, ovvero l’ Istituto Nazionale per le Malattie Infettive con sede a Roma che è in prima linea in questa battaglia al virus garantendo la possibilità di contribuire alla lotta contro l’espansione del COVID-19.

Per contrastare l’emergenza è stata prevista infatti a possibilità di donare un importo all’Istituto.

Possiamo fare del nostro meglio, aiutiamoci, rispettiamo le regole comportamentali, doniamo!

I fronti su cui l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani desidera contribuire sono diversi:

  • promuovere i progetti di ricerca scientifica indispensabili per la scoperta delle nuove terapie a beneficio dei pazienti;
  • sostenere la cura e la conoscenza scientifica sulle malattie infettive indirizzandola verso nuove metodologie applicabili al campo sanitario;
  • investire nell’acquisto del materiale indispensabile per la riuscita del lavoro in ospedale;

Al link http://www.inmi.it/donare si può donare anche via carta o paypal. La donazione all’Istituto Nazionale Malattie Infettive, tramite bonifico bancario può essere effettuata sul conto di cui si riportano i dati:

IBAN: IT 75 A 02008 05140 000400005240 – SWIFT CODE: UNCRITM1734 – Unicredit Filiale – Via Ramazzini.

Nella causale del bonifico dovranno essere indicati:

NOME COGNOME Donazione a favore dell’INMI L. Spallanzani per emergenza Coronavirus.

Per maggiori informazioni contattare: gabriele.rinonapoli@inmi.it 

Il giorno dopo il Decreto Previous Post
"Cronaca di una Pandemia annunciata" Next Post